© Copyright 2017      SERRA 1938 S.rl     P.iva 02526360033          credits

  • Nero Facebook Icon
  • Black Icon Instagram
  • Black Icon YouTube
  • Black Icon Pinterest

EASY

Caffetteria vs Birreria

Mottola, TA

Obbiettivo creare un luogo della socialità che catturi l'interesse di vecchi e nuovi frequentatori attraverso il recupero della semplicità originale legata a piccoli interventi calibrati. In collaborazione con FugoStudio - Comunicazione Creativa abbiamo accettato la sfida più difficile, progettare una nuova idea di "memoria" che lega passato a futuro senza soluzione di continuità.

 

Un unico locale ma praticamente con due anime differenti. La cucina a fare da cerniera di unione tra le aule voltate di un antico frantoio ai margini del centro storico del paese. Da un lato due aule costituiscono la caffetteria – gelateria. Dovendo dare una nuova identità a quello che era già un discopub, si è lavorato per eliminare tutto quello che richiamasse, nei colori e nelle decorazioni, la vecchia gestione. In sostanza si è fatta un’opera di pulizia cercando di interpretare lo spirito originario del luogo riportandolo ai colori propri dell’architettura tipica del posto. Il bianco è stato scelto come colore predominante al quale sono stati associati due colori pastello, quali il tortora chiaro ed un rosa antico chiaro. La combinazione di questi tre colori enfatizza un gioco di luci ed ombre, creato dall’illuminazione naturale e dalla presenza di nicchie nella spessa muratura in tufo. Si è scelto di aprire una seconda porta voltata nella muratura che separa le due aule per aumentare la comunicazione e il rapporto visivo tra le stesse. Con questa scelta minimale lo spazio ha acquistato una dimensione più ampia eliminando il senso di isolamento che la seconda aula dava al consumatore al tavolo. Per abbattere i costi dell’intervento si è cercato di riutilizzare tutto l’arredo presente. Partendo dal bancone che è stato rivestito con assi di legno sabbiato e laccato opaco, ai tavoli che sono stati ritagliati per avere delle dimensioni più adatte alle esigenze della caffetteria e riverniciate con una finitura semi-coprente bianca. Nella parte esterna, antistante la caffetteria è stata realizzata con pedane un soggiorno collettivo, uno spazio per la socialità in cui le pedane e i cuscini, realizzati su misura, disegnano una serie di configurazioni che favoriscono la socialità tra gruppi di clienti diversi.

 

Nell’aula Spaghetteria – Birreria la filosofia è stata la medesima. Ripulire lo spazio classico da aggiunte e decorazioni superflue. Al contrario della caffetteria qui le pareti avevano i conci di tufo a vista, e si è deciso di lasciarli tali, e lavorare per contrasto. Tutti gli elementi del progetto sono stati pensati per essere evidenti e contemporaneamente in secondo piano rispetto al caldo colore del tufo. Per questo motivo tutto il nuovo è realizzato in legno con una finitura bianca semicoprente che rende il legno quasi completamente bianco ma lasciando visibile le venature sinuose del pino. I tavoli sono stati disegnati su misura per sfruttare al massimo lo spazio da dedicare ai coperti. Le sedie sono state realizzate modificando le sedie presenti nel ristorante della gestione precedente. Sono stati eliminati alcuni elementi classicheggianti della spalliera e sostituiti con dello spago di paglia, per riprendere il materiale della seduta, e metaforicamente riprendere il colore del grano e quindi dello spaghetto. La sedia è stata poi laccata con un bianco naturale, legandola a tutti gli altri elementi in legno presenti.

1/1